SAN PIETRO CELESTINO V

LA PERDONANZA A L'AQUILA

SPIRITUALITA' CELESTINA

La Pax monastica

Il fulcro della Pax Monastica è il silenzio.

Silenzio come vuoto riempito da Colui che è Tutto.

Silenzio abitato dalla presenza dell'Amore che permette alla contemplativa di diventare "figlia dell'ascolto".

Secondo Madre A. M. Canopi:

"Il Silenzio non è assenza di contenuto. E' un contenuto che diventa ineffabile tanto è intenso. Parla di sè. E' una realtà che parla a sè senza le parole."

Ed è in tale intensità di esperienza che si radica la Pax Monastica, un'esperienza profonda dell'essere che si immerge nella meditazione del reale e nella contemplazione del quotidiano.

Tutto acquista un senso e un valore, che solo chi sa far silenzio in sè e tocca l'angolo più intimo di sè stesso sa ascoltare.