SAN PIETRO CELESTINO V

LA PERDONANZA A L'AQUILA

SPIRITUALITA' CELESTINA

La clausura

Il termine "clausura" lo troviamo fuorviante, in realtà!

Si, perché ha in sè una connotazione negativa di chiusura che niente ha a che fare con la nostra realtà.

Il ritmo alto, contemplativo, operoso e sereno della vita monastica ci porta invece ad essere in piena sintonia con la vita, con gli altri, con il mondo.

Aperte alla realtà per portare tutto e tutti al cospetto di Dio.

La clausura non è significatica di per sè. Occorre riempirla di significato!

Va intesa come "luogo dell'intimità" con Cristo Sposo e "segno dell'unione esclusiva" della Chiesa con il suo Signore.